Liposomi ... Farmaci!

  • Roberto Pugliese
  • 18 Dicembre, 2021

Un ulteriore campo d’applicazione delle Biotecnologie abbraccia i Liposomi.

Il liposoma è una vescicola fosfolipidica, che può avere dimensioni variabili fra i 25 nm e 1 μm di diametro.

I liposomi sono normalmente costituiti da un doppio strato di fosfolipidi o colesterolo chiusi.

I liposomi, normalmente, contengono un nucleo di soluzione acquosa.

image

Fonte: Tomshw.it/

L'interesse dei liposomi è relativo proprio la loro membrana (costituita da colesterolo e fosfolipidi come la fosfatidilcolina e il diacetilfosfato), la cui struttura, composizione e proporzioni sono praticamente identiche alla membrana delle cellule dell'ospite.

I fosfolipidi hanno una coda idrofobica e una testa idrofila le quali, dissolvendosi in acqua, si riorganizzano in questo modo: le code idrofobiche si attraggono tra loro, mentre le teste idrofile si dispongono a contatto con l'esterno e con l'ambiente acquoso interno (la disposizione è analoga a quella delle micelle).

Per conseguenza, si formano doppi strati lipidici che si chiudono formando piccole vescicole simili alle cellule dell'organismo ed ai suoi organuli.

Tali sfere o liposomi costituiscono piccoli depositi che possono contenere un antigene, un antibiotico, un allergene, un farmaco o un gene (terapia genica) ed essere introdotti nell'organismo senza provocare reazioni immunitarie di rigetto.

In particolare, le molecole liposolubili saranno ospitate nel doppio strato; le molecole idrosolubili all'interno del liposoma e le molecole con proprietà miste, fra il doppio strato e l'interno.

L'impiego di liposomi come sistemi di drug delivery ha lo scopo di localizzare l'invio di sostanze attive nel sito di interesse, come può essere un tumore o un'infiammazione.

Tra le numerose caratteristiche positive di queste strutture, degne di nota sono sicuramente le proprietà di biocompatibilità, biodegradabilità e la bassa tossicità.

Approfondimenti:

Liposomes: technologies and analytical applications. Jesorka A1, Orwar O.

Annu Rev Anal Chem (Palo Alto Calif).2008;1:801-32. doi:10.1146/annurev.anchem.1.031207.112747.

Torchilin VP. (2006)Adv Drug Deliv Rev. 2006 Dec 1;58(14):1532-55

Scarica l'articolo in pdf?

Scarica il PDF

Ultimi Articoli

La Transizione Energetica

L’apporto di Biomimesi nella Transizione energetica dalle attuali fonti energetiche rinnovabili ad una nuova fonte energetica primaria.

Read more

Biosensori

Un biosensore è un dispositivo analitico costituito da un elemento sensibile biologicamente attivo (enzimi, cellule, anticorpi, ecc.) e da una parte elettronica.

Read more

Liposomi... Farmaci

Un ulteriore campo d’applicazione delle Biotecnologie abbraccia i Liposomi. Il liposoma è una vescicola fosfolipidica, che può avere dimensioni variabili fra i 25 nm e 1 μm di diametro.

Read more

Membrane Lipidiche Nere

Le nostre cellule sono delimitate (o separate da tutto ciò che è esterno) da membrane. Precisamente le membrane cellulari sono costituite da un doppio strato fosfolipidico..

Read more

I Nostri Contatti

Dettagli Contatto

Per qualsiasi richiesta inviaci una email oppure utilizza uno dei Social, grazie.

Milano, Roma, Catanzaro
Email: info@biomimesi.eu